Circundada de montes ses tue Gadone amada

in centru e sa Sardigna in altu collocada ....

sas cheressias bellas ti rendene famosa

iscurred in sa valle su riu e Flumendosa....

                      Gadoni  

   

 

          pagine di informazione locale  mail: gadoni.info@gmail.com        

 

 

Storia Gadonesi Dove Siamo Archivio Cartoline gadonesi Chat Rubrica Associazioni Posta Altro
       

       NOTIZIE

Comune di Gadoni, Assessorato alla Cultura , organizza per il giorno 25 novembre 2017 alle ore 16.30 la presentazione del libro"Francesco Fruttu - Lettere dall'Africa" di Antonio Fruttu. Piccoli cenni di storia locale a cura di Federico Melis

Ritorna l'appuntamento gadonese di Autunno in Barbagia. Prendas de jerru 2017. L'appuntamento è per il 2 e 3 dicembre, degustazioni, folk e intrattenimento, due giorni da assaporare, ricco di iniziative all'insegna della cultura e delle tradizioni locali.

Nasce l'Associazione Culturale "Talenti Irriverenti". L'Associazione si occupa di cultura locale e sopratutto la conoscenza e la pratica della cultura teatrale.  approffondondire la storia locale e chi voglia praticare il teatro è il benvenuto.

Sa Burra il noto tappeto tipico Gadonese. Tutti lo conoscono ma non tutti ne conosco la storia. Nell'approffondimento curato da Federico Melis tante informazioni su questo nostro tappeto e su questa tradizione che va via via scomparendo.  di Federico Melis

Marta è sicuramente uno dei nomi più tradizionali a livello nazionale e regionale. Non di meno lo è a Gadoni dove la devozione alla Santa di Betania ha fatto si che ne  diventasse di fatto la patrona locale.

Riprendono i lavori per il Piano Sentieristico Locale del Comune di Gadoni. Nel primo tavolo tecnico che si è svoltoil 21 settembre 2016 hanno partecipano i referenenti degli Assessorati all’Ambiente, Cultura e Sport del Comune di Gadoni, rappresentanti dell’Associazione Culturale Cuprum.

Il culto dei martiri e dei santi risale ai primi secoli dopo cristo ma la chiesa d’oriente nel IV secolo iniziò a sentire il bisogno di celebrarli tutti in un’unica ricorrenza. Nelle diverse parti del mondo conosciuto allora questa ricorrenza veniva celebrata in date diverse (la domenica successiva alla pentecoste a bisanzio, el tempo pasquale nella chiesa siriana, per esempio.

Il museo virtuale è un modello di comunicazione culturale basato sulla connettività e sulla contestualizzazione delle informazioni, sul coinvolgimento percettivo, concettuale ed emozionale dell’ utentente, in sostanza in un museo virtuale ciascun oggetto, reperto o dato non è fine a sé stesso, ma diventa parte integrante di un sistema di connessioni, di uno o più possibili percorsi di visita
         ALTRE NOTIZIE

Spesso ci convinciamo che per fare delle belle fotografie sia indispensabile avere delle apparecchiature infallibili e costose. La fotografia o meglio la passione fotografica è un altra cosa. .

La devozione per S. Marta di Betania è diffusa anche nel cenro della Sardegna. Fin dal 1066, quando le condizioni dell'isola non erano floride, il regolo, ossia il giudice di Cagliari, Torchiotorio I°, aveva chiesto a Desiderio, abate di Montecassino, dei monaci perchè venissero "Cun Codicibus, et omnis argumentum ad monasterium facere et regere et gubernare" ( a fondare i monasteri per governare ed insegnare...). Sulle pagine del Museo Etnografico digitale le informazioni sulla Chiesa di S.Marta

L'eccezionale ondata di maltempo che ha investito la Sardegna non ha risparmiato neanche Gadoni. Un'abbondante nevicata ha imbiancato il paese barbaricino. La mattina del 17 gennaio è iniziata una nevicata durata quasi dieci ore.

Il protagonista del mese di gennaio è sicuramente Il fuoco o se preferite  “Su fogadoni o su fogoroni”. Molto sentita in tutta la Sardegna è infatti la festività legata a S. Antonio abbate, S. Antoni e su fogu  che per i suoi aspetti mitico-rituali e per la sua funzione socializzante costituisce un momenti più suggestivi delle tradizioni locali soprattutto dei paesi dell’interno della Sardegna.

Alcune immagini del Mercatino di Natale Gadonese 2016, realizzato dal Comune di Gadoni, dal Centro Commerciale Naturale e dalla Comunità Montana Gennargentu Mandrolisai.
I 4.300 ettari di territorio del Comune di Gadoni possiedono al loro interno una potenzialità inespressa di storia, cultura e ambiente  vai alla pagina
 

www.infogadoni.net  Copyright © 2017 fo gadoni.info@gmail.com            Statistiche

Meteo Sardegna